Mi chiamo Francesco Smelzo.

Non posso vantare il classico corsus honorem dell’Informatico che da piccolo giocava col Commodore anzi, a dir la verità da piccolo il Commodore mi lasciava del tutto indifferente!

Ho passato i primi trent’anni di vita (ora ne ho 50) ignorando del tutto l’informatica, dopo studi di carattere umanistico e giuridico ho lavorato presso la Confcommercio di Arezzo (città dove sono nato) nell’organizzazione ed ho conosciuto il mondo delle imprese.

Poi, a metà degli anni ’90 sono rimasto “ammaliato” dai primi Personal Computer che arrivavano in ufficio (eh sì i PC c’erano già da un pezzo, ma non eravamo proprio “aggiornatissimi”…) e poi dallo strano fenomeno di Internet che stava nascendo.

Mi sono allora buttato a capofitto nello studio di queste “strane bestie” in un continuo di “problemi” e ricerca delle soluzioni.

Per farla breve dopo qualche anno mi sono lanciato come professionista.

Qualche “base” tecnica, intendiamoci, l’ho acquisita : ho scritto numerosi articoli per riviste di programmazione e anche 4 manuali tecnici su argomenti relativi al Web.

Da allora collaboro felicemente, anche con altri colleghi, in numerosi progetti anche importanti nel settore della logistica e della P.A.

Ma al tempo stesso mi piace portare avanti la prima passione, quella del Web, che mi ha portato a sviluppare diverse decine di siti per clientela di ogni tipo.

In definitiva, non mi pento di aver conosciuto “tardi” il computer, questo mi porta a comprendere meglio il punto di vista dei “non addetti ai lavori” e a cercare di vedere il mezzo tecnico come uno strumento appunto, uno strumento per sviluppare le potenzialità di comunicazione del cliente.

Con Weext comunque collaborano liberamente tante altre professionalità (fotografi, grafici, programmatori, design, sistemisti), siamo in grado di comporre dei team per rispondere ad ogni esigenza del cliente!